Skip to content
marzo 14, 2012 / Silvia

Come si fa il bagno al cane

come lavare il cane Tutti i cani hanno bisogno di un bagno di tanto in tanto, ma la balneazione spesso dipende da molti elementi: la razza del cane, l’età, lo salute, la lunghezza della pelliccia, il tempo che passa al di fuori, il livello e il tipo di lavoro che svolgono, il grado di sporcizia, ecc. La pulizia e una pelliccia ben curata sono importanti per la salute e il benessere del vostro cane.

Il bagno del cane è spesso un brutto momento per molti cani e qualcosa di difficile per il loro proprietari. Tuttavia, con pazienza e affetto, tutti i cani possono essere abituati o convinti eventualmente per accettare il bagno. Il cane deve essere insegnato da piccolo con il bagno per accetterlo più facilmente più tardi. Attenzione! Non bagnate i cuccioli fino a quando non hanno raggiunto l’età di almeno 2 mesi!

1.Quando e quanto spesso laviamo il cane?
Questa è una domanda che ha dato origine a numerose speculazioni e controversie. Sappiamo certamente che dobbiamo fare il bagno al nostro cane quando è molto sporco o l’odore emesso dalla pelliccia è diventato potente e inquietante. Chiedete al veterinario il consiglio su come scegliere la giusta frequenza di bagnare il vostro cane, a seconda della razza e tutti gli altri fattori elencati in questo articolo. Ricordate che il bagno troppo spesso provoca secchezza della pelle che può portare a problemi di salute del cane (allergie, eczema, ecc.)! La pelle e il pelo del cane hanno esigenze e strutture diverse dalla pelle e dal capello umano e per mantenere la sua salute dovete tenere conto di ciascuno di loro. Troppo frequenti bagni possono ammorbidire la pelliccia e di consequenza diminuire le sua qualità isolante e protettiva.

Evitate di lavare il cane quando fa freddo perché può essere pericoloso per la salute. Se il vostro cane è sano e tenuto in casa, lavatelo 2-3 volte all’anno, in primavera-autunno. Se il vostro animale di compagnia ha problemi di salute che causano esigenze balneari seguite il consiglio del veterinario.

2.Che shampoo usate?
Non usate prodotti destinati al consumo umano o detergenti per la casa! Gli unici prodotti che sono stati progettati per soddisfare le esigenze specifiche dei cani sono i prodotti per cani disponibili nei negozi e nelle farmacie veterinarie. Lo shampoo o i saponi che non sono per i cani possono causare problemi di salute. Consigliatevi col veterinario sul prodotto ideale da usare per il vostro amico a quattro zampe.

como bagnare cane3. Dove fare il bagno al vostro cane?
Se lavate il cane nel estate lo potete fare anche nel cortile, in una vasca di bambino o in tutto ciò che è comodo per voi e l’animale. Scegliete un luogo pavimentato. La terra si trasforma in fango se è umida e il bagno diventerà inutile. Se lavate il vostro cane nel cortile, assicuratevi di avere acqua calda; l’acqua fredda è controindicata!

Se lavate il cane all’interno della casa scegliete una vasca da bagno o, se è di una razza di piccoli dimensioni, anche nel lavandino. E ‘molto importante assicurarsi che il cane non scivoli nella vasca o lavandino!

4. Preparazione per la balneazione
Prima del bagno pettinate la pelliccia del vostro cane per rimuovere tutto lo sporco e gli peli morti. La spazzolatura è essenziale. Ricordate che un cane che è regolarmente curato sarà più sano e avrà bisogno di pochissimi bagni.

E’ ideale di tagliare gli artigli del cane prima di lavarlo per evitare scivolamenti e che vi feriate. Se non sapete come fare questo è meglio chiamare un veterinario.
Se avete un cane giovane che deve essere abituato con il bagno, non introducete la procedura improvvisamente nella sua vita. Lasciatelo che si abitui alla stanza dove si farà il bagno, e con tutti gli strumenti che si intende utilizzare. Attiratelo con cibo o con il giocattolo preferito.
Siate pazienti e gentili! Provate a trasformare il vostro bagno in un piacevole o addirittura tollerabile momento.

5. Materiali e strumenti necessari

  • Shampoo
  • Asciugamani
  • Tappetino in gomma antiscivolo (molto utile quando si fa il bagno al vostro cane nella vasca da bagno). Se non si dispone di un tappeto si può anche mettere un asciugamano grande sul fondo della vasca. Se il cane scivola non si sentira al sicuro e sara molto stressato e si può fare del male.
  • Brocca o bicchiere di plastica di grandi dimensioni (utile quando inumidite e sciacquate la pelliccia).
  • Collare in plastica (utile se il vostro cane si oppone ed è necessario di tenerlo). Non utilizzare collari di cuoio perché all’azione con acqua si possono contrarsi e si può rimuovere la vernice sulla pelliccia del cane.
  • Batuffolo di cotone (per rimuovere l’acqua dalle orecchie).
  • Spazzola di gomma (può essere utilizzato per fargli uno shampoo facile).

come lavare il cane corretamente6. Come lavare il cane
Se lavate il vostro cane nella vasca da bagno prima riempite la vasca con acqua calda fino ai ginocchi del cagnolino e poi mettete dentro il cane. Attenzione! L’acqua deve essere né troppo calda né troppo fredda. Lasciate il cane per qualchi momenti che si abitui al suono dell’acqua che scorre lentamente. Chiudete la porta del bagno per evitare che il cane si scappa.

Versate l’acqua dal bicchiere o dalla brocca per infradiciare la pelliccia del cane. Se si utilizza la doccia adeguatela a un flusso fine, in modo da non ferire la pelle del animale. Iniziate sempre con la testa del cane. Avanzate poi al collo e allo schiena fino alla coda. Non spruzzate l’acqua direttamente di fronte al cane o gli organi genitali. Non mettete l’acqua nelle orecchie o il naso del cane. E ‘meglio utilizzare un panno umido per la testa dell’animale.

Applicate lo shampoo seguendo le indicazioni sulla confezione del prodotto. Iniziate l’applicazione del shampoo di nuovo, dalla testa alla coda. Assicuratevi che il shampoo non raggiunga negli occhi del vostro cane. Applicate lo shampoo con attenzione ai luoghi meno accessibili: tra gli artigli, dietro le orecchie, sotto il mento, alle articolazioni delle zampe ecc.

Una volta terminato il lavaggio si vuota la vasca. Il risciacquo è molto importante. Lo shampoo rimasto sulla pelle e dentro la pellicce del cane possono causare irritazioni e allergie. Perció assicuratevi di sciacquare bene il vostro compagno peloso. Il risciacquo deve ripartire dalla testa alla coda. Per lavare la testa meglio utilizare un panno per evitare che l’acqua entra negli occhi e le orecchie dell’animale. Scolate l’acqua con le mani sulla pelliccia di cane.

Usare un asciugamano per pulire ed asciugare il pelo del cane. Avvolgete il vostro cane nell’asciugamano e strofinate con prudenza la pelliccia. È possibile utilizzare un phon, ma è necessario fare molta attenzione a non bruciare la pelle dell’animale! La pelle del cane è in grado di bruciare più facilmente che quella dell’uomo. Quindi, regolate il phon alla più bassa temperatura (non fredda), non tenete il apparecchio vicino alla pelle del cane e non mantenete il flusso d’aria nello stesso luogo.

Utilizzando i batuffoli di cotone assorbite con attenzione l’acqua che possibilmente è entrato nelle orecchie dell’animale. L’acqua rimasta nei condotti uditivi possono causare infezioni. Potete spazzolare la pelliccia del vostro cane di nuovo per assicurarsi che non è arruffata.

Dopo il bagno assicuratevi che l’animale non sta nel freddo e non gli permettete di uscire fuori immediatamente, soprattutto se fa freddo.

Ricordatevi di parlare con il vostro cane al tono dolce e affettuoso durante tutto il bagno per aiutare a rilassarsi e per tollerare più facilmente la procedura del bagno. Ricompensate il vostro compagno a quattro zampe ogni volta che si comporta bene e non lo punite, anche se sta causando problemi. La punizione non farà altro che fargli odiare il bagno ancora di più.

Tenete presente che se la procedura di lavare il cane vi pare troppo complicata, è possibile chiedere aiuto ai saloni di belleza per cani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: