Skip to content
marzo 16, 2012 / Silvia

Eliminare parassiti dal giardino con rimedi naturali

E’ meraviglioso avere un giardino pieno di fiori e piante che ti sorridono ogni mattina e che vibrano di vita. Comunque, per poterci godere di questa allegria ogni giorno, la semplice irrigazione e semina dei pianti non bastano; dobbiamo anche fare attenzione che nessuno non minacia il buon umore che emana il nostro giardino.

Sfortunatamente, è inevitabile che di tanto in tanto hai a che fare con parassiti che speso dannegiano o mangiano le piante. Per questo ti presentiamo di seguito, con esempi, un metodo che si basa sul controllo biologico dei parassiti. E’ un metodo che utilizza predatori (altri insetti o pianti) che vivono nell’ambiente in modo naturale. Di consequenza, ridurai l’impatto sull’ambiente e tu e la tua famiglia sara più al sicuro. Tuttavia, per eliminare i parassiti dalle vostre piante si possono usare anche i controlli chimici o repellenti, ma solo quando il primo metodo non basta per rimuovere i parassiti.

  • Se hai problemi con le lumache potete incorragiare l’essistenza dei ricci e scarabei di terra perché la loro merenda preferita e la lumaca.
  • Se hai dei afidi nel tuo giardino, le coccinelle e le crisope ti possono aiutare. Potete anche coltivare nella vicinanza fiori come le margherite o attirare cinciarelle, o altri uccelli che si nutrono con insetti, mettendo scatole che possono essere usate come nidi.
  • Ci sono pulci sulle piante, come sulle foglie di cavolo che possono essere distrutti coltivando il terreno regolarmente per eliminare le uova e le larve nel terreno.
  • Attira gli insetti benefici per il tuo giardino piantando aneto vicino a piante della famiglia dei cavoli. Il aneto attira le falene che mangiano i vermi del cavolo.
  • Quando trapiantate le piante, è importante assicurarsi che le piante che portano a casa sono privi di parassiti. Inoltre, utilizzate terreno e contenitori sterilizzato. Lo suolo può essere sterilizzato tramite la cottura in forno a 93° C per 30 minuti, mentre i contenitori possono essere sterilizzati lavandogli bene. Mettete anche un po’ di candeggina. Assicuratevi di risciacquare bene i contenitori in acqua pulita prima di piantare qualcosa  in esse.
  • Piantate una varietà di piante che sono immuni alle malattie più comuni nella vostra zona. Per esempio, le piante di pomodoro ibridi, contrario a pomodori Heirloom o pomodori cimelio, di solito sono resistenti alla fusariosi e se hai problemi con Fusarium nella vostra zona, scegliete una varietà di pomodori ibridi. Tuttavia, gli ibridi tendono ad essere meno saporiti che i pomodori cimelio. Quindi, se preferite i pomodori cimelio, utilizzate i repellenti.
  • Utilizzare le migliori pratiche conosciute per preparare il sito del giardino, come fare la irrigazione in modo efficiente, come fertilizzare il terreno, e come mantenere il giardino libero di erbacce e altri problemi.

Se non avete tempo o i metodi biologici non sono efficienti, usate repellenti o sostanze chimiche che sono state dimonstrate ad allontanare o eliminare completamente i parassiti. Comunque, tenete presente di non trattate l’intero giardino, ma solo le piante colpite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: